FASE 3

FASE 3

3. L’elaborazione di strumenti e metodi

L’elaborazione di strumenti e metodi (per la didattica e per la valutazione) è la terza fase e consiste nell’individuare i contenuti e le metodologie più idonee e opportune: i contenuti sono informazioni che richiedono specifiche modalità di apprendimento. Tale processo trae le informazioni necessarie dalla precedente analisi dei fabbisogni e dai giudizi e osservazioni espresse dai partecipanti al processo formativo. Esistono diversi metodi didattici che vengono scelti a seconda della situazione e della coerenza con gli obiettivi che il committente richiede e che il progetto si prefigge. Project & Financing incoraggia l’uso di metodologie attive quali il coaching, il mentoring, gli studi di caso, il project work e il laboratorio, inserendole e implementandolo, quanto più possibile, all’interno di paradigmi di didattica on the job, la più idonea a trasmettere contenuti professionali, immediatamente spendibili. Tuttavia Project & Financing non tralascia di sviluppare e proporre metodi espositivi più tradizionali, quali la lezione d’aula, utili nella trasmissione delle basi teoriche del sapere professionale.

Elaborazione di strumenti e metodi